Coronavirus, dopo la Russia anche la Cina ha pronto un vaccino

Economia

17 Agosto 2020, di Redazione Wall Street Italia

Nuovo colpo di scena nella corsa alla scoperta di vaccini per il coronavirus. Dopo il controverso vaccino russo, anche la Cina ha depositato il suo primo antidoto contro il Covid-19. Lo hanno messo a punto un gruppo di ricercatori dell’Istituto di medicina militare. Attualmente sono in fase di test circa 165 vaccini in tutto il mondo.

Il nome de nuovo vaccino cinese è Ad5-ncov, meno pittoresco dello Sputnik 5 russo, ed è stato sviluppato da CanSino Biologics e dall’Istituto di biotecnologia dell’accademia delle Scienze Mediche Militari.
L’ok al vaccino da parte delle autorità sanitarie cinesi spiana la strada alla possibile produzione di massa in tempi rapidi nel caso di un ritorno della pandemia. L’approvazione, ricevuta l’11 agosto scorso, è stata resa nota soltanto adesso.

“La concessione del brevetto ha ulteriormente confermato l’efficacia e la sicurezza del vaccino e ha dimostrato in modo convincente la titolarità dei suoi diritti di proprietà intellettuale”, ha dichiarato CanSino Biologics al Global Times.



Go to Source

Commenti l'articolo