Dal primo ottobre parte il carrello spesa anti-inflazione

Pubblicità
Pubblicità

Partirà dal prossimo primo ottobre l’iniziativa concordata con la grande distribuzione per un carrello della spesa con prodotti a prezzi calmierati.
    “È in corso la riunione con gli operatori della distribuzione, seguirà quella con i produttori, per sottoscrivere un protocollo volto a offrire per un trimestre, ottobre-dicembre 2023, una serie di prodotti a uso alimentare e non, a prezzi calmierati”, spiega il sottosegretario al ministero delle Imprese e del Made in Italy e presidente del Cncu, Massimo Bitonci.

    L’iniziativa “ha l’obiettivo di contenere gli aumenti dei prodotti di prima necessità per minimizzare l’impatto del potere d’acquisto delle famiglie, in particolare quelle a basso reddito, e prevenire che l’attuale spinta inflattiva diventi strutturale”.

    Il protocollo, che si chiama “Trimestre Anti-Inflazione”, spiega Bitonci vuole garantire l’accesso a prodotti essenziali al minor prezzo. Le associazioni della distribuzione e produzione potranno manifestare la loro adesione al protocollo entro il 30 settembre. Un ‘bollino digitale’ con la dicitura ‘Trimestre Anti-Inflazione’, verrà apposto sui beni selezionati per l’iniziativa. Questo segno distintivo consentirà ai consumatori di riconoscere immediatamente i prodotti il cui prezzo è stato controllato e calmierato per il trimestre.

“Il protocollo partirà ufficialmente il 1 ottobre. Il ministero si impegna a promuovere attivamente questa iniziativa attraverso una campagna pubblicitaria a livello nazionale. Questa azione rappresenta un passo significativo verso la protezione del potere d’acquisto delle famiglie a basso reddito e con un’altissima propensione al consumo”.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source