Site icon Notizie italiane in tempo reale!

Del Fante: Sovraperformance di Poste, solide basi per il futuro

(ANSA) – ROMA, 30 MAR – Per Poste Italiane “risultati solidi con un risultato operativo del 2022 a livelli record, più che raddoppiato rispetto al 2017. Tutti i settori hanno contribuito al trend di crescita della redditività operativa sottostante” confermando “solide basi per la crescita futura”, sottolinea l’a.d., Matteo Del Fante, che indica: “Guardando in avanti al 2023, ci aspettiamo che le tendenze favorevoli dei business siano superiori rispetto all’effetto dell’inflazione sui costi.
    Riteniamo che i nostri obiettivi siano raggiungibili in diverse condizioni di mercato e che siano supportati dai forti progressi commerciali registrati fino ad oggi”. E aggiunge: “Sulla base della nostra sovraperformance, stiamo aumentando il dividendo per il 2022 ed il target per il 2023” L’azienda chiude il bilancio 2022 “con un risultato operativo a livelli record”: l’ebit in crescita del 24% a 2,3 miliardi, “prosegue la traiettoria di crescita significativa” con “contributi positivi normalizzati da tutti i settori di business”.
    L’utile netto è di 1,51 miliardi, – 4,3%, “il doppio del livello 2017 che si attestava a 0,7 miliardi” rileva l’azienda evidenziando il percorso dall’inizio del primo mandato come a.d.
    di Matteo Del Fante. Continua la crescita dei ricavi che salgono a 11,9 miliardi, +6%. Il dividendo proposto è di 0,65 euro per azione, +10%.
    Intanto Poste ha presentato gli obiettivi finanziari di gruppo per il 2023: vede l’utile netto in crescita a 1,7 miliardi, +12,5 %. Il risultato operativo è atteso a 2,5 miliardi (dai 2,36 miliardi del 2022). L’obiettivo di dividendo per azione è rivisto al rialzo a 0,71 euro (+9%). (ANSA).
   



Go to Source

Exit mobile version