Educazione finanza:Bnl aiuta donne vittime tratta o violenza

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 24 MAR – Educazione finanziaria e di accompagnamento all’auto imprenditorialità femminile per donne vittime di traffico di essere umani o violenze domestiche. Questo l’obiettivo del progetto di BNL Gruppo BNP Paribas insieme allo studio legale internazionale DLA Piper, all’associazione MicroLab e a Befree Cooperativa chiamato “Women to be free – Libere di scegliere”. L’iniziativa coinvolge 20 donne vittime di traffico di esseri umani o di violenze domestiche ospitate all’interno delle case rifugio del Lazio, Molise e Abruzzo gestite dalla Cooperativa Sociale BeFree, da sempre in prima linea contro la violenza di genere e la tratta di esseri umani.
    “Women to be free – Libere di scegliere” prevede un percorso formativo – da marzo a maggio 2021 – su tematiche legate al diritto del lavoro, all’educazione finanziaria e allo sviluppo d’impresa. I formatori e i tutor del progetto sono tutti volontari ed altamente qualificati, provengono dalla “Direzione Legale e Societario” di BNL, dall’associazione MicroLab, specializzata in percorsi di rivalutazione e sostegno all’impresa per persone che versano in condizione di svantaggio sociale ed economico e dallo studio legale internazionale DLA Piper. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source