Essilux completa l’acquisizione di GrandVision

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 29 GIU – Il Consiglio di Amministrazione di EssilorLuxottica ha approvato il completamento dell’acquisizione il primo luglio prossimo del 76,72% di GrandVision detenuto dal fondo HAL.
    Lo afferma un comunicato del gruppo italo francese, che annuncia “la propria decisione di procedere con l’acquisizione del 76,72% di GrandVision detenuto da HAL al prezzo di 28,42 euro per azione come previsto negli accordi stipulati il 30 luglio 2019”.
    Secondo i patti di quasi due anni fa, il valore dell’operazione supera i 7 miliardi di euro.
    “Dopo aver valutato tutte le opzioni a nostra disposizione, abbiamo deciso di completare l’operazione senza ulteriori indugi: il razionale strategico alla base dell’operazione rimane forte e intatto e, dopo due anni di impegno e lavoro incessante, siamo ora pronti a voltare pagina e iniziare un nuovo capitolo della storia di EssilorLuxottica con GrandVision”, è il primo commento di Francesco Milleri e Paul du Saillant, rispettivamente Amministratore Delegato e Vice Amministratore Delegato di EssilorLuxottica, dopo la decisione del gigante italo francese di concretizzare definitivamente l’acquisizione della catena di distribuzione con base in Olanda.
    “Valorizzeremo le conoscenze e l’esperienza maturate negli anni per garantire che GrandVision e le sue 37.000 persone di talento possano diventare parte di EssilorLuxottica. Il retail è tornato a crescere dopo la pandemia e riteniamo pertanto che questo sia il momento perfetto per espandere la nostra rete di negozi, al fine di interagire in modo più efficace con i consumatori e aumentare così l’esposizione e la qualità dell’intero settore.
    Ciò porterà beneficio a tutti gli stakeholder, compresi i clienti che rimangono al centro delle nostre strategie”, aggiungono Milleri e du Saillant. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source