Federmeccanica: ‘Fate presto, la situazione è drammatica’

Pubblicità
Pubblicità

– “Fate presto”, è l’allarme che lancia l’industria metalmeccanica dall’assemblea generale di Federmeccanica con la relazione del presidente, Federico Visentin, che richiama il titolo del Sole 24 Ore di novembre 2011 e averte: “All’epoca eravamo sull’orlo di un baratro oggi ci troviamo, per differenti motivi, in una situazione altrettanto drammatica che potenzialmente può essere ancora più difficile”. E avverte il nuovo Governo: “Non abbiamo bisogno di segnali con misure temporanee e limitate, così si sprecano solo risorse. Abbiamo bisogno di azioni che lascino il segno”.

E’ “positivo che si mettano tutte le risorse sull’energia, lo avevamo chiesto. Positivo anche l’annuncio che è stato fatto sulla gas release. Positivo il voler proseguire nel voler mantenere la barra dritta sui conti della finanza pubblica”. Così il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, commenta la Nadef a margine dell’assemblea di Federmeccanica. “Avremmo voluto e speriamo che in futuro ci sia la possibilità di lavorare seriamente sulla riconfigurazione della spesa pubblica, per un 4-5%: le risorse necessarie per il taglio del cuneo fiscale”

    (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source