Fineco: miglior primo semestre, utile sale a 184,6 milioni

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 03 AGO – Fineco chiude il primo semestre dell’anno con un utile netto Utile netto a 184,6 milioni, il migliore di sempre e in crescita del 2% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. I ricavi si sono attestati a 403,5 milioni (+3%), trainati dall’Investing (+22,7%) grazie al crescente contributo di Fineco Asset Management, alla crescita dei volumi del risparmio gestito e ai maggiori margini netti sul gestito. Proposto un dividendo a valere sugli utili 2019-2020 pari a 0,53 per azione.
    Nel primo semestre i Total Financial Assets si attestano a 101,4 miliardi, in crescita del 22,7% rispetto a giugno 2020. Il saldo della raccolta gestita risulta pari a 51,4 miliardi, in rialzo del 28,2%, il saldo della raccolta amministrata risulta pari a 21,8 miliardi (+32,0%), il saldo della raccolta diretta risulta pari a 28,3 miliardi (+8,4%).
    La rete dei consulenti finanziari è composta da 2.731 unità distribuita sul territorio con 414 negozi finanziari (Fineco Center). La raccolta nei primi sei mesi dell’anno tramite la rete di consulenti finanziari è stata pari a 5,5 miliardi.
    Fineco Asset Management gestisce masse per 20,3 miliardi: 13,2 miliardi nella componente retail (+48,1%) e 7,1 miliardi in quella istituzionale (+33,9%).
    “Siamo molto soddisfatti dei risultati del primo semestre dell’anno, che confermano un punto di svolta per la Banca e la sua capacità di crescere in tutti i contesti di mercato”, afferma l’amministratore delegato Alessandro Foti. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source