ac72662e72ec7c62d6078987a681f3b3

Gas: reti sono volano transizione energetica

Economia
Pubblicità
Pubblicità

ac72662e72ec7c62d6078987a681f3b3

(ANSA) – MILANO, 03 GIU – Il contributo dei gas rinnovabili, il ruolo strategico delle reti di distribuzione del gas e l’impegno dei distributori (Dso) per il raggiungimento degli obiettivi climatici europei.
    Sono queste le principali tematiche alla base del libro bianco White Paper “Gas grids – a key enabler of decarbonisation” pubblicato da Gd4s – l’Associazione europea dei maggiori operatori del settore della distribuzione del gas del continente.
    Il documento, basandosi su case study esemplificativi, illustra le azioni che gli operatori della distribuzione del gas stanno realizzando nell’ambito del processo di decarbonizzazione e conferma l’impegno di Gd4s nel raggiungimento della neutralità climatica entro il 2050.
    Sviluppato in tre sezioni, il libro bianco offre una panoramica di come le reti del gas potranno contribuire al “raggiungimento degli obiettivi di decarbonizzazione in linea con il Green Deal”, spiega una nota.
    Nell’analisi viene evidenziato come il potenziale dei gas rinnovabili può essere “utilmente sfruttato per raggiungere la neutralità climatica: il graduale abbandono dei combustibili fossili carbon-intensive renderà il biometano, l’idrogeno verde e il metano sintetico essenziali per il processo di transizione energetica”.
    “Le reti del gas avranno un ruolo di primo piano sia nella transizione energetica sia dopo il 2050, a decarbonizzazione compiuta”, afferma Paolo Gallo, Presidente dell’associazione.
    “Per il loro livello di penetrazione – aggiunge – e capillarità, le nuove digital smart grid saranno presto in grado di accogliere gas rinnovabili come biometano, idrogeno verde e metano sintetico”. (ANSA).
   



Go to Source