Goldenpass Express, in Svizzera il treno firmato Pininfarina

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – TORINO, 07 DIC – Dall11 dicembre ai confini delle Alpi Vodesi e Bernesi circoleranno i nuovi treni disegnati da Pininfarina per la società ferroviaria Mob (Montreux Oberland Bernese). Il Goldenpass Express collegherà tre attrazioni turistiche della Svizzera: Montreux, Gstaad e Interlaken. Una sfida resa possibile da un rivoluzionario carrello a scartamento variabile che consentirà di passare in pochi secondi dalla rotaia stretta (1m da Montreux a Zweisimmen) alla rotaia normale (1,43m da Zweisimmen a Interlaken), permettendo ai viaggiatori di non cambiare treno a Zweisimmen. Con il Goldenpass Express, fiore all’occhiello della flotta, Mob conta di ospitare un milione e mezzo di passeggeri in più. Per Mob Pininfarina aveva già disegnato nel 1993 il Crystal Panoramic Express, uno dei treni di maggiore successo della società svizzera e uno dei più fotografati dai turisti.
    Nel disegnare il treno, Pininfarina ha dovuto tener conto dei nuovi standard di sicurezza e del cambiamento della posizione del driver, in testa al convoglio, ma è riuscita a mantenere una grande vetrata che regala ai passeggeri dell’area Vip una vista frontale di grande impatto. ” Con Mob abbiamo realizzato un treno che offre un’esperienza di viaggio immersiva, in una simbiosi totale con la bellezza della natura circostante”. spiega Alfredo Palma, design Project Manager Pininfarina Pininfarina ha una vasta esperienza nel settore ferroviario, avendo progettato gli interni e gli esterni di treni ad alta velocità in Italia (il celebre Etr 500, primo progetto italiano per un treno ad alta velocità, apparso nel 1985) e in Spagna. Ha disegnato carrozze per le ferrovie svizzere, danesi e norvegesi, la metropolitana leggera a Lille e tram in esercizio in varie città in Italia, Grecia, Svezia e Turchia. Ha inoltre disegnato interni ed esterni del treno Polaris per il viaggio da Zermatt al Gornergrat e, per Eurostar, la livrea esterna e gli interni del nuovo, treno e320, che trasporta oltre 900 passeggeri ad una velocità di 320 km/h.
    (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source