I Paesi in cui il coronavirus è stato più letale

Economia

I numeri assoluti sull’andamento dei contagi e delle morti nel mondo esprimono l’ampiezza della pandemia, ma da soli non permettono di capire quali siano i Paesi più colpiti in rapporto alla popolazione.

I dati forniti dalla Johns Hopkins University, tuttavia, comprendono anche elaborazioni più approfondite. Da esse si apprende, ad esempio, che (al 14 maggio) non è l’Italia il Paese che ha subito il maggior impatto in termini di morti o nel numero di contagi. Nei grafici che seguono (elaborati da BusinessInsider) è possibile stabilire un primo bilancio sulla letalità del coronavirus Paese per Paese.

Con alcune precisazioni d’obbligo: la pandemia è ancora in piena espansione in alcuni Paesi la cui popolazione è assai numerosa, in particolare in Brasile e Russia. Fra qualche settimana i dati relativi a tali nazioni potrebbero cambiare sensibilmente. In altri Paesi come Cina e l’Iran, benché colpiti già da tempo dall’ondata del Covid-19, l’attendibilità dei numeri è quantomeno dubbia. Le considerazioni di seguito vanno lette, pertanto, tenendo a mente queste importanti premesse.

La letalità del virus

Nel grafico in basso è possibile vedere il rapporto fra soggetti contagiati e decessi: secondo questa misurazione, che rileva la letalità del virus solo in relazione ai soggetti contagiati, sarebbe la Francia ad aver fronteggiato l’epidemia più aggressiva, seguito dal Regno Unito e dall’Italia.

Quest’ultima misurazione potrebbe essere la più indicativa per mostrare l’efficacia della reazione

L’incidenza dei decessi sul totale della popolazione

Nel grafico in basso è possibile osservare il numero di morti registrate ogni 100mila abitanti: questa classifica mostra l’incidenza dei decessi da Covid-19 in rapporto alla popolazione totale del Paese.
Dai dati emerge che, in proporzione, il virus ha strappato il maggior numero di vite alla Spagna, all’Italia e al Regno Unito.

Da notare come la Svezia, pur non avendo mai applicato alcun lockdown tassativo non presenti una maggiore incidenza dei decessi rispetto a ad altri 5 Paesi che, al contrario hanno adottato severe misure restrittive.

La diffusione del coronavirus sul totale della popolazione

Nel grafico in basso viene riportata la graduatoria dei Paesi che hanno registrato il maggior numero di contagi ogni 100mila abitanti. Da questa classifica emerge che, al 14 maggio, è la Spagna il Paese in cui il Covid-19 si è maggiormente diffuso in rapporto alla popolazione, seguito da Stati Uniti ed Italia.

Go to Source