Il testamento di Berlusconi aperto davanti ai testimoni

Pubblicità
Pubblicità

Il testamento di Silvio Berlusconi è stato aperto davanti a due testimoni, gli avvocati Luca Fossati dello studio Chiomenti e Carlo Rimini. Ora è attesa la lettura ai figli del fondatore di Mediaset e di Forza Italia.

Secondo quanto si apprende, Fossati era in rappresentanza soprattutto dei figli Marina e Pier Silvio, il collega Rimini di Barbara, Eleonora e Luigi. Entrambi sono usciti a metà giornata dallo studio del notaio milanese Roveda, rientrato da pochi minuti nel palazzo di via Pagano a Milano che ospita i suoi uffici.

“Non posso dire niente, nè oggi, nè domani, nè mai”,  ha detto il notaio Arrigo Roveda, uscendo dal suo studio, in risposta ai giornalisti che gli chiedevano se il testamento di Silvio Berlusconi sarà aperto oggi. 

Il notaio lascia lo studio: ‘Ho un appuntamento’

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source