Immobiliare: sbarca in Italia Century 21, big franchising

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 25 OTT – Arriva in Italia Century 21, brand americano di real estate, leader mondiale nella vendita immobiliare di franchising residenziale. Fondato nel 1971 in California dai due broker immobiliari Art Bartlett e Marsh Fisher, conta oltre 146.000 agenti professionisti indipendenti con 13.000 uffici in 86 paesi e territori.
    La società, spiega una nota, è un brand dall’aspirazione generalista. A guidare Century 21 Italia, Marco Tilesi, tra i fondatori del brand e già agente immobiliare da 15 anni, con esperienza in aziende di brokeraggio immobiliare internazionali leader in Italia.
    “L’Italia per Century 21 era l’unico paese che mancava tra i paesi con un’economia sviluppata – dice Tilesi – e in questo momento è uno dei paesi più attrattivi in assoluto nel panorama mondiale. Se guardo ai prossimi 5 anni – spiega ancora Tilesi – la prospettiva è quella di aprire 115 uffici in tutta Italia sviluppando una rete che può arrivare a contare quasi 2000 consulenti immobiliari. Il nostro obiettivo è coprire, da qui al 2025, il 4% della quota di mercato delle agenzie in franchising in Italia”. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source