Industria: Istat, prezzi produzione gennaio +32,9% anno

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 10 MAR – A gennaio i prezzi alla produzione dell’industria aumentano del 9,7% su base mensile e del 32,9% su base annua. Lo comunica l’Istat sottolineando che a determinare questo “aumento congiunturale di eccezionale entità” sono “i forti rialzi sul mercato interno dei prezzi di energia elettrica e gas”. Mentre – sottolinea l’Istat è “Molto più contenuto l’aumento dei prezzi sul mercato estero”.
    Anche la decisa accelerazione annua dei prezzi dell’industria (+32,9%, da +22,8% di dicembre) è soprattutto dovuta alla componente energetica; al netto di questa, la crescita dei prezzi è nettamente più contenuta: (+1,8% su base mensile; +10,6% su base annua (era +9,3% a dicembre).
    Nel trimestre novembre 2021-gennaio 2022, rispetto ai tre mesi precedenti, i prezzi alla produzione dell’industria crescono del 10,6%, con una dinamica decisamente più sostenuta sul mercato interno (+13,7%) rispetto a quello estero (+2,6%).
    (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source