Infrastrutture: Mims, firmati Dpcm per 45 opere

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 06 AGO – Con la firma da parte del Presidente del Consiglio, su proposta del Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, dei Dpcm relativi a 45 opere e con la nomina di 20 Commissari straordinari, salgono in totale a 102 le opere finora commissariate per un valore complessivo di 96 miliardi di euro. Lo rende noto il Mims. “In questi mesi abbiamo lavorato intensamente per avviare opere importanti per il futuro del Paese ferme da troppo tempo. I commissari straordinari dovranno lavorare intensamente per rispettare i cronoprogrammi e il Ministero sarà al loro fianco per rendere le nuove infrastrutture più sostenibili e far sì che i cantieri vengano organizzati in modo da massimizzare la sicurezza dei lavoratori”, ha detto il ministro Enrico Giovannini. In particolare, delle 45 opere oggetto dei Dpcm firmati ieri, 18 riguardano interventi relativi alle infrastrutture stradali per un valore 4,2 miliardi di euro, 15 infrastrutture ferroviarie per 6,9 miliardi di euro, 2 interventi per il trasporto rapido di massa per 1,8 miliardi di euro e 10 presidi di pubblica sicurezza per un valore di 0,596 miliardi di euro), spiega il Mims. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source