Intesa: a Brescia 10 ‘Imprese Vincenti’, il welfare è al centro

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 16 NOV – Arriva a Brescia il roadshow di Imprese Vincenti, il programma di Intesa Sanpaolo per la valorizzazione delle piccole e medie imprese che rappresentano un esempio di eccellenza imprenditoriale. Dopo gli incontri di Milano, Torino e Cuneo, questa quarta tappa è dedicata al welfare e vede protagoniste 10 imprese del sud della Lombardia che hanno consolidato il proprio percorso di sviluppo e che hanno messo in atto azioni volte all’innovazione. Si va dalla meccanica, con Rbm e Sandrini Metalli, all’automotive con Omb Saleri, passando per l’agroalimentare di Iginio Massari, il packaging di Rivaroli, la moda con Castor e Moa Sport, la cosmetica con Landoll, la farmaceutica con Green Life, fino fino al software di Vedrai.
    “Le aziende che oggi premiamo sono l’esempio dell’eccellenza imprenditoriale del nostro Paese capace di reagire con successo ai delicati e continui cambi di contesto. Realtà che Intesa Sanpaolo è fortemente impegnata a supportare in un percorso di crescita sostenibile, accompagnandole nella sempre più necessaria ed urgente evoluzione verso l’economia green, la digitalizzazione e verso tutti i filoni progettuali del Pnrr”, afferma il direttore regionale Lombardia Sud di Intesa Sanpaolo, Marco Nava, sottolineando come il welfare, nel difficile e complesso contesto che stiamo vivendo, possa “assumere un ruolo cruciale per contribuire allo sviluppo di un’economia più inclusiva”. Inoltre, il welfare “viene sempre più considerato dalle aziende non solo uno strumento concreto di risposta alle esigenze dei lavoratori, ma un elemento fondamentale di responsabilità sociale che contribuisce ad aumentare la competitività e la profittabilità in chiave Esg”. Dopo Brescia, il tour di Imprese Vincenti proseguirà con ulteriori 10 tappe in tutta Italia, valorizzando le imprese proprio nel territorio in cui operano. Prossimo appuntamento il 25 novembre a Bergamo con tema Ricerca e Formazione. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source