Ita, nuovo cda a tre, Turicchi presidente, Lazzarini esce

Pubblicità
Pubblicità

Nuovo cda per Ita. L’assemblea degli azionisti che si è tenuta a Fiumicino ha nominato il nuovo consiglio che si riduce da cinque a tre consiglieri e risulta così composto: Antonino Turicchi presidente, Valeria Vaccaro e Francesco Spada consiglieri.

    Il cda ha poi ha approvato la risoluzione consensuale del rapporto di lavoro con Fabio Maria Lazzerini, già ad e direttore generale affidandone le deleghe operative ad Andrea Benassi, attuale Chief Network, Fleet and Alliances Officer, che assumerà l’incarico di direttore generale. Lufthansa entrerà nell’azionariato ed esprimerà altri due consiglieri, di cui uno sarà ad.

    “La decisione di nominare un Consiglio di tre componenti – si legge in una nota di Ita – è coerente con gli accordi intercorsi tra il ministero dell’Economia e delle Finanze e Lufthansa, in base ai quali, per effetto della sottoscrizione di un aumento di capitale a lei riservato, la compagnia tedesca entrerà nell’azionariato ed esprimerà altri due consiglieri, di cui uno con il ruolo di Ad”.

“Si compie così un altro importante passaggio nel percorso individuato nel piano industriale di Ita Airways, che da start up a totale partecipazione pubblica si è consolidata e ha avviato la privatizzazione. Questa operazione, come è noto, è soggetta all’autorizzazione della Direzione generale per la Concorrenza di Bruxelles”. 
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source