Kunze-Concewitz lascia la guida di Campari

Pubblicità
Pubblicità

Il ceo di Campari Bob Kunze-Concewitz ha deciso di ritirarsi dall’incarico per coltivare le sue passioni, a partire dall’assemblea di aprile 2024. Prenderà il suo posto Matteo Fantacchiotti, managing director dell’area Asia Pacifico, che è già stato nominato deputy ceo.
    Il manager, in azienda da 18 anni è stato ceo negli ultimi 16 anni e il suo contributo è definito nel comunicato di Campari “senza pari, avendo egli fatto crescere l’azienda circa 3 volte in termini di vendite nette e redditività” grazie a una combinazione di crescita organica ed esterna, con 27 acquisizioni dal 2007, per un investimento complessivo di 3 miliardi.
    Sotto la sua guida sono stati sviluppati con successo marchi chiave nella categoria aperitivi, come Aperol, che ha aumentato le vendite nette 12 volte dal 2007, diventando il marchio più importante del gruppo.
    Inoltre Campari è stato rilanciato con successo ed è oggi tra i brand più apprezzati e consumati al mondo, con il cocktail Negroni.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source