La disoccupazione nell’Ocse al 4,8%, in Italia giù al 7,2%

Pubblicità
Pubblicità

Il tasso di disoccupazione nella zona Ocse è rimasto stabile al 4,8% nel dicembre 2023: è quanto riferisce la stessa Ocse precisando che il tasso di disoccupazione è rimasto al di sotto della soglia simbolica del 5% lungo tutto il corso dello scorso anno.

In Italia, sottolinea in una nota l’organismo internazionale con sede a Parigi, il tasso di disoccupazione di dicembre è calato al 7,2% contro il 7,4% di novembre e il 7,6% di ottobre.

Più in generale, nel 2023, il numero di disoccupati nella zona Ocse è continuato a diminuire per il terzo anno consecutivo, scendendo a 33,2 milioni persone, il livello più basso dall’inizio della serie nel 2001. Nell’Unione europea e nella zona euro, il tasso di disoccupazione è rimasto a livelli “storicamente bassi”, prosegue l’Ocse, rispettivamente al 5,9% e al 6,4%.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source