Le banche centrali all’Ue, non diluite le regole di Basilea3

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 07 SET – “Annacquare la cornice (delle regole bancarie di Basilea 3) non sarebbe nel migliore interesse dell’Europa”. Così Bankitalia e altre 24 banche centrali europee, in una lettera congiunta alla Commissione europea, chiedono all’esecutivo Ue di “garantire che la proposta sia adottata tempestivamente e che soddisfi per intero e in modo coerente l’accordo globale noto come Basilea 3”. Nella lettera congiunta – firmata dal Governatore Ignazio Visco così come dal presidente della Bundesbank, Jens Weidmann, ma non sottoscritta dalla Banca di Francia – si chiede una “piena, tempestiva e coerente implementazione di tutti gli standard di Basilea 3”, in particolare del nodo dell’output floor. “Questi – scrivono i governatori – sono stati concordati a livello globale, sia dai governatori che dai responsabili della vigilanza membri del Comitato di Basilea”, oltre che dai leader del G20.
    La Commissione Europea pubblicherà in autunno una proposta per l’aggiornamento delle regole sull’adeguatezza del capitale per le banche. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source