Mediobanca: si rafforza nel wealth management con ByBrook

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 02 SET – Mediobanca si rafforza nel wealth management, perfezionando l’acquisizione di Bybrook Capital che sarà consolidata nei conti a partire dal 1 settembre. Per Piazzetta Cuccia è la quinta acquisizione nel settore dal 2015.
    “Rappresenta un ulteriore passo avanti nella strategia di crescita della divisione Wealth Management e nell’offerta di alternative asset management anche a servizio delle reti distributive” spiega il gruppo guidato da Alberto Nagel.
    Nel 2015 Mediobanca aveva rilevato Cairn Capital, alcune attività di Barclays Italia nel 2016, insieme al 50% di Banca Esperia, poi incorporata in Mediobanca con il lancio di Mediobanca Private Banking. La lista si chiude con l’acquisizione d del gestore di fondi ‘sistematico’ Ram Ai nel 2017, con sede a Ginevra e un “forte approccio Esg”. Bybrook è invece focalizzata sul mercato dei ‘distressed asset’, le attività deteriorate o sottovalutate, in Europa. In particolare il fondo creato da Robert John Dafforn gestisce circa 2,4 miliardi di dollari (2,03 miliardi di euro) per conto di investitori istituzionali. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source