Natale:110 mld di consumi, 158 euro a testa per i regali

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 04 DIC – Quest’anno per i regali di Natale si spenderanno in termini pro capite 158 euro rispetto ai 164 euro dello scorso anno, -8% rispetto al 2019 e oltre il 36% in meno rispetto al 2009, nel complesso 6,9 miliardi rispetto ai 7,4 miliardi dello scorso anno, con l’inflazione e i rincari delle bollette che rischiano di ridurre ulteriormente la quota di tredicesima destinata a queste spese. E’ quanto emerge da un’analisi di Confcommercio. In totale “per il mese di dicembre si stima un valore di circa 110 miliardi di euro di spese per consumi (inclusi affitti, utenze, servizi), valore inferiore di circa 10 miliardi a quanto speso nel 2019”, spiega Confcommercio. Nel mese la spesa media per famiglia con le tredicesime effettive e teoriche si attesta a 1.645 euro, lo 0,5% in più rispetto all’anno scorso, ma ancora molto al di sotto rispetto al 2019 (-7,5%), aggiunge Confcommercio, sottolineando che crescono le tredicesime complessive destinate ai consumi: 32,6 miliardi nel 2021 contro i 29,7 miliardi nel 2020. Il comportamento delle famiglie è ancora prudente perché deve tenere conto della crescita dell’inflazione (+3,8% l’aumento dei prezzi a novembre) e dei rincari delle bollette (2,3 miliardi al netto del sostegno del Governo) (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source