PacWest azzera il dividendo, ‘rafforziamo il capitale’

Pubblicità
Pubblicità

PacWest, una delle banche regionali americane finite nella bufera dopo le crisi di Svb, Signature e First Republic, ha deciso di azzerare il dividendo che aveva deliberato solo lo scorso 3 maggio, allo scopo di rafforzare il proprio capitale in una fase di grande turbolenza.

“Alla luce dell’attuale incertezza economica, la recente volatilità nel settore bancario e i potenziali cambiamenti nei requisiti regolamentari di capitale, riteniamo di ridurre il dividendo come mossa prudente per accelerare i nostri piani di per costruire un capitale con un Cet1 (principale indicatore di solidità patrimoniale, ndr) superiore al 10%”, ha dichiarato Paul taylor, presidente e ceo della banca californiana con sede a Beverly Hills.

Taylor ha assicurato che le attività della banca, che aveva deliberato un dividendo di un centesimo ad azione, restano “fondamentalmente solide”.
Ieri PacWest è rimbalzata con prepotenza a Wall Street (+82%), dopo una settimana di passione, mentre tra gli investitori sembravano allentarsi le tensioni sul sistema del credito americano. 
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source