Pmi:Ice estende accordo Amazon, vetrina Giappone ed Emirati

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 30 SET – Agenzia ICE e Amazon rinnovano l’accordo a sostegno del Made in Italy e dell’export delle PMI italiane per digitalizzare e farle crescere Italia, Regno Unito, Francia, Germania, Spagna, Stati Uniti e, da oggi, anche in Giappone e negli Emirati Arabi Uniti.
    L’accordo, spiega una nota ricordando che dal 2019 sono state coinvolte oltre 1.500 Pmi, prevede la realizzazione di un piano di promozione e sviluppo per le aziende con prodotti all’interno della vetrina di Amazon dedicata esclusivamente al Made in Italy, nonché un piano di formazione per la vendita online e attività di marketing che promuovano i prodotti e accrescano le vendite all’estero. In più, le aziende che aderiranno al programma potranno contare sul supporto degli esperti di Amazon in tutte le fasi del loro percorso, tramite una consulenza dedicata con l’obiettivo di facilitare lo sviluppo e la crescita del loro business.
    “È il primo dei 28 accordi con cui stiamo portando 7.000 PMI italiane nell’e-commerce – sottolinea Carlo Ferro, Presidente di ICE Agenzia – Non potevamo mancare di aprire un canale digitale verso gli EAU, tra le 32 iniziative che ICE offrirà alle imprese nel contesto della presenza italiana all’esposizione universale”. “Crediamo nel tessuto imprenditoriale di questo Paese e siamo già al fianco di oltre 18.000 PMI italiane che vendono nei nostri negozi online. Nel 2020, hanno avuto accesso a centinaia di milioni di clienti Amazon in tutto il mondo e hanno registrato vendite all’estero per oltre 600 milioni di euro. La preziosa collaborazione con l’Agenzia ICE ci permetterà di stimolare ancora più realtà italiane a sviluppare un’offerta internazionale e omnicanale, raggiungendo con i propri prodotti milioni di clienti in tutto il mondo” afferma Mariangela Marseglia, VP e Country Manager di Amazon.it e Amazon.es.
    (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source