Pnrr: Federmanager lancia patto della dirigenza per l’Italia

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 12 NOV – Un Patto della dirigenza per l’Italia che favorisca il rilancio economico del Paese, a partire dalla messa a terra degli interventi previsti dal Pnrr, per costruire una crescita economica robusta, duratura, basata su occupazione, inclusività, welfare, transizione ecologica e trasformazione digitale. È quanto delineato dal presidente di Federmanager, Stefano Cuzzilla, aprendo i lavori dell’assemblea annuale di Federmanager. “È – ha detto – il nostro impegno a collaborare con tutte le forze del Paese per un nuovo rinascimento italiano e realizzare un sistema economicamente più competitivo, socialmente più equo e ambientalmente più sostenibile”. Per Cuzzilla “i manager italiani hanno già dimostrato di detenere strumenti concreti e metodo d’attuazione, salvando le nostre imprese nel periodo più buio della pandemia”. “Ora – ha sottolineato – siamo pronti per concretizzare il piano più ambizioso di riforme e investimenti che si ricordi dal dopoguerra”. Quelle del Pnrr, ha proseguito Cuzzilla, sono “risorse da spendere bene, proteggendole con rigore da illegalità, corruzione, e da un’evasione fiscale che da sola vale oltre 100 miliardi l’anno, riconoscendo che la cultura manageriale è una risorsa strategica per mettere la competenza al centro della gestione”. Cuzzilla ha poi sottolineato “l’importanza che i dirigenti d’impresa siano chiamati a collaborare ai tavoli decisionali per l’attuazione del Pnrr”.
    (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source