Polo del Gusto: a Cavazzoni Premio Economia del futuro

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – TRIESTE, 27 OTT – Per l’impegno “per una nuova agricoltura ed economia agricola, in grado di creare ricerca, sviluppo e posti di lavoro” e in quanto lui stesso “figura chiave per il nostro Paese per la formazione di una nuova cultura dell’agricoltura e del consumo, inteso come rispetto delle risorse, degli ingredienti, fino a una nuova dimensione dell’esperienza di consumatore”. Sono le motivazioni per le quali il Polo del Gusto, subholding del Gruppo illy, ha insignito Lucio Cavazzoni del Premio Economia del Futuro, giunto alla seconda edizione.
    Il premio, che verrà consegnato domani, è presieduto da Riccardo Illy ed è realizzato in collaborazione con Forbes Italia, ha lo scopo di valorizzare i migliori esempi di sostenibilità, ambientale e sociale. Una filosofia coerente con il Polo del Gusto. Il Premio, infatti, assegna ogni anno un riconoscimento a personalità e progetti che mettano al centro delle loro attività una visione di sviluppo economico in grado di anticipare tendenze e soluzioni del futuro. Nel 2021 lo ha vinto Don Luigi Ciotti.
    Alla cerimonia di domani del conferimento – un’opera del fotografo Maurizio Galimberti – parteciperanno Riccardo Illy, Carlo Cottarelli, Francesco Giavazzi e l’a.d. del Polo del Gusto Andrea Macchione.
    Lucio Cavazzoni è Presidente di Good Land, innovativa società di valorizzazione e recupero di economia agricola e alimentare.
    Per Riccardo Illy, “mai come quest’anno è importante e doveroso parlare di terra e agricoltura, aspetti fondamentali del futuro di tutti, su cui siamo tutti chiamati a svolgere la nostra parte, a partire dalle nostre abitudini e possibilità di scelta. L’esperienza di Cavazzoni crediamo possa essere d’ispirazione anche per tanti giovani che, speriamo in numero sempre maggiore, sceglieranno la terra e le scienze agronomiche per il loro futuro”. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source