37e6c1f540001f7d8bfcf1afc408e8c2

Poste: primo trimestre in forte crescita, +46% l’utile netto

Economia
Pubblicità
Pubblicità

37e6c1f540001f7d8bfcf1afc408e8c2

(ANSA) – ROMA, 12 MAG – Poste Italiane chiude i risultati del primo trimestre 2021 con una forte crescita dell’utile netto: +46% rispetto allo stesso periodo del 2020, a 447 milioni; +40,8% per il risultato operativo con un Ebit a 620 milioni. I ricavi aumentano del 9,8%, a 2,93 miliardi. Per la società è una “solida performance” che “riflette il trend di ripresa del business” e già registra un “forte avvio nell’implementazione del ’24 Si’, il nuovo piano strategico quadriennale ‘2024 Sustain & Innovate’ lanciato dall’a.d Matteo Del Fante a marzo.
    Tra i risultati ancora una “crescita record dei pacchi” dell’e-commerce con “volumi raddoppiati”, +88%.
    “Abbiamo avviato con decisione l’esecuzione del nuovo piano strategico “2024 Sustain & Innovate”. Cogliendo opportunità di business e cavalcando il miglioramento delle prospettive economiche, abbiamo conseguito una performance finanziaria solida già nel primo trimestre”, commenta Del Fante, che sottolinea: “Sono soddisfatto dei risultati raggiunti in termini di ricavi e costi; siamo ora concentrati sul nostro crescente ruolo di pilastro strategico a sostegno dell’Italia, grazie alla nostra presenza omnicanale e alle nostre straordinarie persone”.
    “Sono particolarmente orgoglioso” del ruolo che Poste sta svolgendo ne piano vaccini, aggiunge l’ad di Poste Italiane; “Siamo consapevoli del fatto che il nostro successo non è soltanto misurato dalla performance finanziaria, ma anche da come agiamo in modo responsabile a servizio del Paese”. E sul fronte della ripresa del Paese dice: “Siamo motore del cambiamento e con la capillarità della nostra rete fisica faciliteremo la transizione digitale dell’Italia, anche attraverso il nostro coinvolgimento nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza”; “Ora, più che mai siamo nella posizione migliore per sostenere l’economia, giocando un ruolo chiave nella società per costruire valore di lungo termine e generare rendimenti sostenibili per i nostri azionisti”. (ANSA).
   



Go to Source