4a41ad6cf4b3749362f7154a2e920e76

Rc auto: Ivass, in trimestre prezzo medio cala a 367 euro

Economia
Pubblicità
Pubblicità

4a41ad6cf4b3749362f7154a2e920e76

 Cala, nel primo trimestre del 2021, il prezzo medio effettivo pagato per la garanzia Rc auto a 367 euro, in riduzione del 6,3 per cento su base annua (circa 25 euro). E’ quanto si legge nel bollettino statistico dell’Ivass secondo cui il 50 per cento degli assicurati paga meno di 330 euro e solo il 10 per cento paga meno di 201 euro.

Si riduce, nel primo trimestre, la forbice di prezzi dell’Rc Auto fra Nord e Sud d’Italia. Secondo quanto si ricava dal bollettino statistico Ivass il differenziale di premio tra Napoli e Aosta è di di 211 euro, in calo del 5% su base annua. Nei primi tre mesi dell’anno il premio medio (367 euro nella media nazionale) si è ridotto in maniera più accentuata al Centro-Sud (ad esempio: Catanzaro ˗9,1 per cento; Roma -8,4 per cento; Prato -8,3 per cento; Crotone e Taranto -8,1 per cento); anche in alcune aree del Nord si osservano riduzioni di prezzo significative (Milano ˗7,8 per cento; Bologna -7,3 per cento). Poco più del 22 per cento delle polizze stipulate nel primo trimestre del 2021 prevede una clausola con riduzione del premio legata alla presenza di scatola nera. L’autorità di vigilanza sottolinea come il tasso di penetrazione della scatola nera vari dal 4,6 per cento di Bolzano al 67,3 per cento di Caserta.
   



Go to Source