Rider:protocollo Assodelivery sindacati contro sfruttamento

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 24 MAR – Cgil, Cisl, Uil e Assodelivery hanno sottoscritto oggi, alla presenza del ministro del Lavoro, Andrea Orlando il Protocollo Quadro Sperimentale per la legalità, contro il caporalato, l’intermediazione illecita e lo sfruttamento lavorativo nel settore del food delivery. Lo fanno sapere i sindacati parlando di un “risultato importante” che ha l’obiettivo di porre fine allo sfruttamento dei rider.
    Nel Protocollo – spiegano in una nota i sindacati – è previsto l’impegno delle aziende aderenti ad Assodelivery ad adottare un modello organizzativo idoneo a prevenire comportamenti scorretti all’interno di un’azienda e l’impegno delle piattaforme a non ricorrere ad aziende terze, almeno fino a quando non verrà creato un apposito albo delle stesse piattaforme. Inoltre si prevede la costituzione di un Organismo di Garanzia il cui compito sarà di vigilare in posizione di terzietà sulle dinamiche lavorative dei rider e riportare eventuali specifiche segnalazioni alla Procura della Repubblica.
    (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source