Saipem: ricavi 9 mesi giù a 5,1 mld ma trimestre migliora

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 28 OTT – Saipem ha chiuso i primi 9 mesi dell’anno con ricavi in calo da 5,4 a 5,1 miliardi di euro e un margine operativo lordo negativo per 291 milioni, che sconta maggiori costi per attività offshore nell’eolico per 170 milioni. Il terzo trimestre però è in miglioramento, con ricavi in crescita del 18% a 1,9 miliardi di euro, mentre il Mol rettificato è negativo solo per 25 milioni, rispetto ai -354 milioni del secondo trimestre 2021. Per la fine dell’anno prevede ricavi per circa 4,5 miliardi di euro e Mol positivo.
    L’ad Francesco Caio presenta un nuovo piano con cui prevede di ridurre i costi complessivi per “circa 100 milioni di euro” nel 2022 e per 300 milioni di euro nel 2025. I ricavi puntano a una crescita ad un tasso medio anno del 15% fino al 2025 grazie al contributo di un portafoglio ordini allo scorso 30 settembre di circa 24,5 miliardi di euro, di nuove opportunità commerciali e di “favorevoli prospettive di crescita previste nella perforazione”. Già nel 2022 sono previsti ricavi e margini in crescita, nel 2023 il Mol rettificato è previsto riavvicinarsi ai livelli pre-Covid-19, per raggiungere una “marginalità a doppia cifra” nella seconda metà del piano. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source