Scuola: Generali, ai bambini piace tecnologica e sostenibile

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 12 OTT – Una scuola piena di tecnologie innovative ma, al tempo stesso, immersa nella natura, ecosostenibile e ricca di spazi per lo sport e lo svago. La immaginano così i bambini della Generazione Alpha ascoltati dall’Osservatorio “Ora di Futuro”, progetto promosso da Generali Italia e The Human Safety Net, giunto alla terza edizione.
    Attraverso 8.500 elaborati, realizzati dagli alunni di oltre 5.000 classi di III, IV e V elementare di tutta Italia, è emersa la richiesta di un ambiente aperto al mondo e al tempo stesso protetto, dove imparare i ritmi della terra e mangiare in modo sano, una scuola capace di fare conoscere il mondo circostante attraverso viaggi reali ma anche virtuali. Dagli elaborati emerge inoltre come la generazione Alpha sia ottimista per il futuro; attenta all’ambiente (il 70% degli elaborati affronta tematiche ambientali); amante degli animali e desiderosa di conoscere il mondo. I bambini immaginano inoltre un futuro con tecnologie avveniristiche e robot: il 58% degli elaborati, infatti, rappresenta aule tecnologiche. Focus poi sulle famiglie: empatia, vicinanza e socialità è la richiesta che arriva delle quelle fragili con bambini da 0 a 6 anni. Sono inoltre emerse situazioni di stress, ansia e disagio psicologico, nei genitori e nei bambini più vulnerabili, dovuti all’isolamento provocato dal lockdown. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source