Settimana Mercati: fari puntati su inflazione e Fed

Pubblicità
Pubblicità

L’andamento dell’inflazione e le relative mosse delle banche centrali, in modo particolare della Fed, sono i temi principali su cui si concentreranno i mercati nella prossima settimana. Resta alta anche l’attenzione sull’andamento dei contagi della variante Omicron del coronavirus e gli effetti sulla ripresa economica. Negli Stati Uniti, intanto, inizia la stagione delle trimestrali, con i risultati societari di BlackRock, Citigroup, JP Morgan e Wells Fargo.
    La settimana in arrivo sarà ricca di appuntamenti macroeconomici. Si inizia lunedì 10 gennaio con la fiducia degli investitori e il tasso di disoccupazione in Europa. Nello stesso giorno previsti anche dall’Italia il fatturato industriale e il tasso di disoccupazione mensile. In Giappone i mercati saranno chiusi per festività. Il giorno dopo (martedì 11 gennaio) l’attenzione si sposterà sulla produzione industriale della Spagna e le vendite al dettaglio dell’Italia.
    Grande attesa per l’andamento del l’inflazione in diversi Paesi tra cui gli Usa (mercoledì 12 gennaio), con gli analisti che prevedono una accelerazione sia nella componente generale che in quella core. Nel primo caso, l’indice dei prezzi al consumo è atteso superare il 7% per la prima volta dopo quarant’anni. In agenda anche l’inflazione cinese (sempre mercoledì) che, al contrario, dovrebbe evidenziare un rallentamento. Nello stesso giorno sarà reso noto il dato sulla produzione industriale in Europa. In arrivo anche i dati dei prezzi al consumo in Francia e Spagna (venerdì 14 gennaio) Tra gli altri dati macroeconomici sono previsti le richieste di sussidi di disoccupazione negli Usa (giovedì 13 gennaio), il Pil della Germania, le vendite al dettaglio e la produzione industriale negli Usa (venerdì 14 gennaio).
    Sul versante delle banche centrali ci sarà il Beige Book Economic della Fed (12 gennaio) e le audizioni alla Commissione bancaria del Senato di Jerome Powell (martedì) e della sua vice Lael Brainard (giovedì).
    In Italia tiene banco il dibattito sul consolidamento del settore bancario. Lunedì è prevista una riunione del Fondo Interbancario di tutela dei depositi che analizzerà le proposte per cedere la quota di Carige. 
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source