Stoccaggi di gas ad oltre il 95%, sale a più di 120 euro il prezzo ad Amsterdam

Pubblicità
Pubblicità

Al termine della campagna di iniezione conclusa lo scorso 31 ottobre, il livello di riempimento degli stoccaggi della Stogit (società controllata al 100% da Snam) ha raggiunto una percentuale del 95,2%, per un totale di 11,2 miliardi di metri cubi di gas naturale, ai quali si sommano i 4,5 miliardi di metri cubi di stoccaggio strategico. Il sistema energetico nazionale potrà, inoltre, disporre di ulteriori 1,1 miliardi di metri cubi accumulati negli stoccaggi degli altri operatori. 

“Il risultato è essenziale per il prossimo inverno e certamente non era ipotizzabile anche solo lo scorso luglio, quando il traguardo fissato al 90% sembrava di per sé molto sfidante”. Lo sottolinea l’a.d di Snam, Stefano Venier commentando il livello degli stoccaggi che hanno superato il 95%.

Le quotazioni del future sul gas naturale crescono. Alla Borsa di Amsterdam il TTF tocca i 124 euro. Dopo la fiammata ora viene scambiato a 122,5 euro in rialzo del 5,4 per cento.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source