Terna: ricavi previsti in aumento a 3,08 mld nel 2025

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 24 MAR – Terna ha approvato l’aggiornamento del Piano Industriale 2021-2025 Driving Energy prevedendo ricavi in aumento a 3,08 miliardi di euro nel 2025 e l’Ebitda a 2,14 miliardi di euro, con una crescita media annua nell’arco del Piano di oltre il 4% per i ricavi e di oltre il 3% per l’Ebitda.
    Nel 2022, in particolare, è previsto che i ricavi crescano a 2,74 miliardi di euro e l’Ebitda a 1,9 miliardi di euro. L’utile netto per azione (Eps) si attesterà a 39 centesimi di euro nel 2022 e a 45 centesimi nel 2025, “al netto della valorizzazione in corso delle attività internazionali”. Accelerano anche gli investimenti, che salgono a 10 miliardi di euro al 2025, puntando su transizione ecologica, indipendenza energetica e decarbonizzazione. Per quanto riguarda le attività regolate in Italia il Gruppo prevede di investire complessivamente 9,5 miliardi per sviluppare, ammodernare e rafforzare la rete di trasmissione elettrica nazionale. Nello specifico per lo sviluppo della rete vengono destinati 5,6 miliardi di euro; per le attività di rinnovo ed efficienza degli asset 2,6 miliardi; 1,3 miliardi sono invece destinati al Piano di sicurezza, per rafforzare e potenziare le funzionalità tecniche e tecnologiche del sistema elettrico. All’innovazione e alla digitalizzazione vanno 1,2 miliardi. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source