Tim, sosteniamo il lavoro delle donne con Women Plus

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 01 DIC – Offerte di lavoro, percorsi formativi mirati, analisi del profilo della persona, news sul mondo dell’occupazione e talk ispirazionali. Sono i servizi di punta del progetto Women Plus, che Tim ha presentato in occasione della 4 Weeks 4 Inclusion, la maratona di 4 settimane sui temi dell’inclusione e della valorizzazione delle diversità che coinvolge oltre 300 partner. Al centro dell’iniziativa c’è la creazione di un’applicazione, gratuita, scaricabile a partire da aprile. Il progetto sostiene concretamente l’occupazione e l’empowerment femminile e si propone di accelerare il raggiungimento della parità di genere. Interviene così su una situazione già critica prima della pandemia e ulteriormente aggravata negli ultimi anni.
    Le donne attive, in Italia, sono solo il 48,3% con un posizionamento al 26esimo posto nell’Unione Europea, secondo i dati illustrati durante la presentazione del progetto. Inoltre le donne rappresentano la maggioranza dei Neet (il 56%), i ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non sono né occupati né inseriti in un percorso di istruzione o di formazione. L’app si rivolge alle donne non occupate, in cerca di una nuova occupazione o di nuove competenze trasversali per lanciarsi o rilanciarsi nel mondo del lavoro, alle Neet e alle studentesse degli ultimi anni delle scuole superiori e delle università che vogliono orientarsi nel mondo del lavoro.
    “Crediamo che la diversità e l’inclusione siano valori importanti, Tim è tra le aziende con il maggior numero di donne nel consiglio di Amministrazione. Vogliamo rendere l’Italia competitiva in Europa grazie al contributo di donne e uomini e fare in modo che non siano l’età, il genere, la provenienza geografica o il desiderio di genitorialità a creare opportunità di lavoro reali, ma i loro desideri”, ha dichiarato l’amministratore delegato di Tim, Pietro Labriola. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source