Ucraina:Banca centrale Russa vieta a stranieri vendita titoli

Pubblicità
Pubblicità

Forti contraccolpi dalle sanzioni alla Russia per l’invasione dell’Ucraina. La banca centrale della Russia ha dato indicazione ai broker di non soddisfare temporaneamente gli ordini di vendita di titoli da parte di stranieri a partire da oggi.  

ORO Prezzo dell’oro in deciso rialzo sui mercati con gli investitori che si riversano sui beni rifugio. Sui mercati il metallo con consegna immediata sale dell’1% a 1908 dollari l’oncia.

lL petrolio vola con le nuove sanzioni alla Russia per la guerra in Ucraina. Il Wti, dopo aver toccato un +7,5%, cresce del 5,5% a 96,63 dollari al barile. Il Brent guadagna il 4,67% a 102,50 dollari

Le sanzioni finanziarie scattate contro la Russia a seguito dell’invasione in Ucraina fanno scattare la corsa al dollaro sui mercati mondiali, visto come bene rifugio. il biglietto verde si rafforza praticamente rispetto a tutte le valute con l’euro che perde così lo 0,95% a 1,161. Limita i danni lo yen a 115,5

   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source