Unicredit: nominata come azienda più sostenibile in Italia

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 19 GEN – La sostenibilità è sempre più al centro dell’attenzione del mondo economico e Unicredit si è classificata al primo posto tra le aziende italiane nella classifica di Corporate Knights sulla base delle principali metriche ambientali, sociali e di governance. Un risultato che porta Unicredit per la prima volta nel Global 100 index, posizionandosi al 59° posto.
    Il Global 100 Index di Corporate Knights analizza quasi 7mila aziende con ricavi superiori a 1 miliardo di dollari, evidenziando i progressi riguardo priorità e risultati in ambito ESG. Unicredit, dunque, entra nella classifica ed è anche al secondo posto tra le banche a livello mondiale per il 2022, grazie agli obiettivi per il triennio 2022-2024, tra i quali i 150 miliardi di euro in nuovi volumi totali ESG tra prestiti ambientali, prodotti di investimento ESG, obbligazioni sostenibili e prestiti sociali.
    “Siamo orgogliosi di questi risultati che testimoniano il nostro costante impegno sul fronte ESG. Il nostro obiettivo è far sì che le nostre azioni siano in linea con i nostri principi, non solo essendo di esempio nel modo in cui gestiamo il nostro business, ma anche supportando i nostri clienti e le comunità in cui siamo presenti attraverso le varie fasi della loro transizione. Per questo dobbiamo trovare un giusto equilibrio tra azioni ambientali incisive e l’impatto sociale che esse possono avere, seguendo un percorso che consenta di realizzare, nel minor tempo possibile, la società sostenibile che stiamo cercando di costruire per tutti” ha dichiarato Andrea Orcel, Ceo di Unicredit. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source