Urso incontra il ministro Buda in Polonia, ‘piena sintonia’

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 31 MAR – Il ministro delle Imprese e del made in Italy, Adolfo Urso ha incontrato a Varsavia il ministro dello Sviluppo e della tecnologia polacco, Waldemar Buda, per un confronto bilaterale sulle sinergie industriali e commerciali tra i due Paesi e sui prossimi dossier che saranno affrontati a livello europeo e che avranno un impatto sulla competitività del sistema industriale “riscontrando piena sintonia di vedute per un approccio pragmatico basato sulla neutralità ideologica”, ha affermato il ministro Urso, secondo quanto si legge in una nota.
    Nel corso dell’incontro i ministri hanno approfondito i temi relativi alla ricostruzione dell’Ucraina su cui i due Paesi hanno una comune posizione. Nella conversazione Urso ha illustrato le potenzialità dello scalo marittimo di Trieste e della piattaforma di Verona nella gestione logistica e commerciale delle merci da e per l’Ucraina. È stata inoltre considerata la prospettiva della realizzazione di una linea ferroviaria ad alta velocità per collegare Kiev a Varsavia, su cui l’Italia possiede un elevato know how grazie alle imprese del comparto, così come eventuali partnership industriali in Ucraina.
    Il ministro Urso ha successivamente incontrato rappresentanti della comunità imprenditoriale italiana in Polonia e si è recato a Lowicz presso il centro di accoglienza per i profughi ucraini gestito da un imprenditore italiano, che è diventato un modello di integrazione per le famiglie dei rifugiati. “Un esempio concreto di come l’impresa possa fare solidarietà” ha affermato il ministro Urso. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source