Vodafone:in Italia ricavi servizi -2,8% ma cresce rete fissa

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 15 NOV – Vodafone Italia chiude il semestre al 30 settembre 2022 con ricavi da servizi a 2.125 milioni di euro, in calo del 2,8% rispetto allo stesso semestre dell’anno precedente ma si evidenzia all’interno una crescita dei ricavi da servizi di rete fissa del 3,4%, pari a 618 milioni di euro.
    “La performance del semestre risulta influenzata in particolare dalla perdurante intensità competitiva nel segmento mobile, compensata in parte dalla crescita dei servizi di rete fissa e wholesale” spiega una nota.
    L’Ebitdaal rettificato è pari a 759 milioni di euro, in riduzione del 17,3% rispetto allo stesso semestre dell’anno precedente, che beneficiava degli effetti una tantum di un accordo legale. Escludendo l’impatto di tale accordo, l’Ebitdaal rettificato registra una riduzione del 6,6%.
    I clienti in banda larga sono 3 milioni, in crescita dello 0,5% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Il second brand ho.mobile si attesta a 2,9 milioni di clienti. I servizi in fibra di Vodafone raggiungono 25,9 milioni di famiglie e imprese, di cui 9,3 milioni di unità immobiliari attraverso la propria rete ultra broadband e la partnership con Open Fiber. In ottobre, ricorda la nota, è stato lanciato il servizio in FWA 5G con una offerta dedicata a consumatori e imprese per offrire loro le stesse possibilità di connessione ovunque si trovino: dalle grandi città ai piccoli centri, fino ai borghi più remoti del Paese. La tecnologia FWA 5G è oggi disponibile in circa 1.900 comuni in tutta Italia, con l’obiettivo di arrivare a 2.500 entro marzo 2023. Le città coperte dalla tecnologia 5G sono 60. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source