Wwf, dalle rinnovabili energia che aiuta il clima e la pace

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 26 MAR – “L’escape room dalle guerre e dalle crisi è investire nelle rinnovabili”. Lo afferma il Wwf Italia con un nuovo rapporto “Rinnovabili, energie per la pace” spiegando che “nei prossimi 3 anni possiamo avere 60 Gw di rinnovabili, 80.000 nuovi posti di lavoro, un risparmio di 15 miliardi di metri cubi di gas ogni anno (20% delle importazioni)”.
    Al contrario, gas, petrolio e carbone, insieme alla crisi climatica, provocano conflitti, oltre a costare di più: oltre 60 dollari a MWh per il carbone e 130 per il nucleare, meno di 40 per il fotovoltaico. “La posta in gioco è altissima e non possiamo perdere tempo in scelte che amplificheranno le crisi economiche e sociali nel futuro” sottolinea l’associazione ambientalista che diffonde il rapporto nel giorno della 14/a edizione dell'”Ora della Terra” (Earth hour) la mobilitazione globale per la pace, il clima e il pianeta con lo spegnimento delle luci alle 20.30 per un’ora. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source