Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Anders Behring Breivik non è un pazzo e per questo è penalmente responsabile delle proprie azioni. Lo ha stabilito la perizia psichiatrica consegnata oggi al tribunale di Oslo che dovrà giudicare il 33enne norvegese autore degli attacchi del 22 luglio 2011 a Oslo e sull’isola di Utoya, in cui persero la vita 77 giovani attivisti laburisti. Una prima perizia aveva invece stabilito che non era possibile considerare Breivik responsabile delle proprie azioni, parlando di una “schizofrenia paranoica”. Per questo motivo l’uomo avrebbe potuto evitare il carcere e scontare la pena in un ospedale psichiatrico.


pubblicato da Libero Quotidiano

Breivik andrà in carcere: "Responsabile di sue azioni"

Rispondi

Archivi