Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Esistono in Svizzera i fondi neri creati per pagare tangenti e finanziare i partiti: ne sono convinti i magistrati napoletani che indagano sugli appalti esteri di Finmeccanica. Milioni di euro che sarebbero stati versati dopo la sigla dell’accordo per la vendita di 12 elicotteri al governo indiano. Denaro che potrebbe essere finito anche nelle casse della Lega Nord. I magistrati avrebbero riscostuito il percorso di almeno 10 milioni La scoperta è stata possibile dopo le verifiche delle dichiarazioni di due testimoni eccellenti come Lorenzo Borgogni ex capo delle relazioni istituzionali e Francesco Tuccillo, ex presidente Finmeccanica Africa. Nei suoi numerosi interrogatori Borgogni sostiene  stando a quello che ha appreso dalle sue fonti, he il compenso del consulente, mediatore dell’affare Guido Ralph Haschke, inizialmente fissato in 41 milioni di euro sarebbe stato decurtato di nove milioni su richiesta di Giuseppe Orsi (attuale amministatore delegato di Finmeccanica). L’intermediatore – secondo la ricostruzione del Fatto Quotidiano – avrebbe risposto picche e sarebbe stata trovata una strada diversa. Stando al racconto di Borgogni, che è tutto da verificare, il costo delle consulenza sarebbe lievitato di dici milioni per “soddisfare le esisgenze dei partiti e, in particolare, della Lega Nord”


pubblicato da Libero Quotidiano

E spunta l’ombra di una tangente Finmeccanica

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi