Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Francesca Pascale già in estate potrebbe diventare la nuova signora Berlusconi. In primavera, infatti, il suo Silvio sarà ufficialmente divorziato da  Veronica Lario e lei potrà iniziare i preparativi delle nozze tanto desiderate con un budget senz’altro più cospicuo visto che il Tribunale di Monza ha ‘tagliato’ il maxi assegno finora versato dal fidanzato alla ex first lady, riducendolo da tre milioni al mese stabiliti dai giudici di Milano nella causa di separazione a un milione e quattrocento mila euro. 

Certo bisognerà vedere se Veronica Lario non richieda una nuova udienza per la precisazione delle conclusioni in vista della sentenza parziale con un reclamo sempre davanti alla Corte d’Appello milanese. Ma questo non cambia molto in termini di status del Cavaliere: la sentenza che potrebbe arrivare in sei mesi riguarderebbe solo la dichiarazione di scioglimento del matrimonio escludendo, invece, il contenzioso economico che si trascina dalla causa di separazione giudiziale, e non consensuale, avviata a Milano dalla Lario. Con la dichiarazione dello scioglimento del matrimonio, l’ex capo del Governo ritornerà ad essere libero di stato e la Pascale insisterà per coronare il desiderio espresso a chiare lettere in una intervista a Vanity Fair di circa un mese fa: sposare Berlusconi. Sempre che lui accetti e con il benestare dei suoi cinque figli.




pubblicato da Libero Quotidiano

La Lario non ci sta: vuole più soldi. Per Francesca e Silvio nozze in estate

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi