Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Articolo completo:
pubblicato da Libero Quotidiano

La nuova imposta sulla casa e gli sconti alla Chiesa

Con il decreto per le semplificazioni fiscali che sarà approvato oggi in consiglio dei ministri, arriveranno anche chiarimenti sull’applicazione dell’Imu, la nuova tassa sulle case che sostituirà l’Ici e verrà introdotta anche sulle prime vase. Si stabilirà, come chiarisce il Corriere della Serra, che la detrazione forfettaria di 200 euro l’anno, a cui si sommano 50 euro per ogni figlio a carico di età inferiore ai 26 anni, spetterà per un soli immobile per ogni nucleo familiare a prescindere dalle case possedute. Ma, soprattutto, si chiarià il modo in cui i beni della Chiesa saranno assoggettati alla tassa. L’esenzione dall’imposta comunale, secondo indiscrezioni, dovrebbe essere garantita solo per gli immobili adibiti esclusivamente ad attività non commerciali e ci sarà anche per partiti e sindacati.


Rispondi

Archivi