Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Giallo d’agosto in borsa sui titoli Mediaset. In una Piazza Affari semideserta e nel piattume degli scambi agostani, spicca la corsa delle tv di Silvio Berlusconi: dall’inizio del mese, il gruppo di Cologno Monzese ha messo a segno un rialzo del 20%, che sale al 30% dai minimi di inizio estate. Adesso vale 1,44 euro contro 1,14 euro di giugno, quando toccò il minimo storico. Certo, i valori stratosferici del 2005, quando Fininvest collocò a JP Morgan un pacchetto del 17% al prezzo di oltre 10 euro, sono lontanissimi. Ma i rialzi delle ultime settimane sono tali da indurre a pensare che dietro gli acquisti possano esserci mani forti: magari quelle di investitori stranieri, si sussurra arabi, che starebbero comprando. Ieri, a metà seduta,  sono passate di mano 43,3 milioni di azioni, che sarebbe un’enormità anche in condizioni di mercato normali (e non agostane) visto che la cifra corrisponde al 3,6% del capitale di Mediaset. E costituisce il record di scambi per il titolo da cinque anni e mezzo. Lo scenario: un soggetto che punta a diventare il secondo azionista del gruppo tv, dopo Fininvest che ha il 40%.


pubblicato da Libero Quotidiano

Mediaset stella della borsa Ecco cosa c'è dietro

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi