Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Era necessario un Consiglio dei Ministri ad hoc per affrontare la questione delle “liste pulite”. E così domani sul tavolo delle riunioni di Palazzo Chigi si discuterà esclusivamente del decreto legilastivo sulla incandidabilità dei condannati. Lo ha annunciato il ministro dell’Interno Anna Maria Cancellieri spiegando come sia indispensabile discutere di “questo tema significativo e urgente per poter affrontare le elezioni con le nuove norme”. Rendere il provvedimento effettivo per le prossime elezioni amministrative e politiche, ha detto il ministro a “Prima di Tutto” su Rai Radio 1, “è un impregno che ci siamo presi, una sfida che vogliamo vincere naturalmente però poi la palla passa al Parlamento: noi facciamo la nostra parte ma il Parlamento deve fare la sua”. Il decreto, secondo le prime anticipazioni, metterebbe fuori gioco i condannati definitivi per reati gravissimi (mafia e terrorismo), per corruzione e concussione, e per tutti i delitti con una pena da quattro anni in su che già comportano la custodia cautelare. Paletti anche per limitare l’accesso alla candidature. 


pubblicato da Libero Quotidiano

Pronto il decreto "liste pulite" Fuorigioco i candidati con condanne

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi