Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Silvio Berlusconi è tornato e dopo le proposte degli ultimi giorni pensa ora a rinverdire la vecchia alleanza con la Lega.

Mossa a sorpresa – Il leader del Pdl, dopo alcuni mesi dietro le quinte, non ha resistito e, visto il crollo del suo partito nei sondaggi, ha deciso di tornare in campo. E la prima vera mossa che sta compiendo nell’ombra è rinsaldare la storica amicizia con il Carroccio, che si trova in una situazione ancora peggiore. Un primo segnale è stata l’approvazione del Senato federale, andato a buon fine a sorpresa per il voto concorde dei due schieramenti. Ma intanto, secondo indiscrezioni, Berlusconi avrebbe promesso al nuovo numero uno leghista Roberto Maroni la poltrona di Roberto Formigoni. Bobo sarebbe pronto per guidare la Regione Lombardia, proprio dopo aver tolto il supporto al Pirellone al governatore ciellino. Insomma, il Pdl potrebbe essere disposto a rinunciare alle tre grandi regioni del Nord Italia (Lombardia, Piemonte e Veneto) e consegnarle nelle mani del Carroccio pur di rinsaldare l’alleanza nazionale. Ma Maroni dovrebbe accettare l’imposizione di un vice molto vicino a Berlusconi, l’ex ministro per l’Attuazione del programma, Gianfranco Rotondi.


pubblicato da Libero Quotidiano

Prove di rialleanza Pdl-Lega In Lombardia Maroni e Rotondi

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi