Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

 

Il matrimonio tra Oscar Giannino e Luca Cordero di Montezemolo è finito prima cominciare. La convergenza tra le loro piattaforme, rispettivamente Fermare il Declino (28mila adesioni dopo 3 mesi di attività) e Italia Futura (più di 60mila iscritti a due anni dalla fondazione) è in freddo. Pare che l’ultima riunione tra i due gruppi promotori, nella quale si doveva discutere di una manifestazione congiunta il prossimo 17 novembre, abbia avuto esiti tutt’altro che positivi. Il motivo? Per i gusti di Giannino, energico economista liberale con un passato nel Partito Repubblicano, la creatura di Montezemolo si sta allineando troppo velocemente ai “metodi tradizionali” dei partiti italiani.

Problemi di manifesto – Motivo della discordia è Verso la terza Repubblica, manifesto di Italia Futura. Troppo blando verso i partiti, troppo tenero con il premier Mario Monti, menomato della giusta cattiveria riformista: questo il parere che viene dagli ambienti vicini a Giannino. Un manifesto dove, oltretutto, mancano on non enfatizzati i punti fondamentali di Fermare il Declino (taglio della spesa pubblica, selezione trasparente dei leader politici, adozione di limiti nei mandati, eliminazione del conflitto d’interessi, liberalizzazioni e abbattimento del debito attraverso privatizzazioni). Insomma, Luca o si dà una sveglia, o perde l’alleato.

 


pubblicato da Libero Quotidiano

Scarica subito Montezemolo. L'uomo nuovo è troppo vecchio

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi