Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Troppo Milan per la Lazio di Petkovic: a San Siro, nello “spareggio” per il terzo posto in classifica, i rossoneri privi di Balotelli travolgono i biancoazzurri 3-0 (doppietta di Pazzini, gol di Boateng) e li sorpassano in classifica: dopo 27 giornate il Diavolo sale a quota 48, +1 sulla Lazio e +4 sull’Inter impegnata a Catania. Il secondo posto del Napoli, che vale la qualificazione diretta in Champions Leage, ora è lontana 5 punti.

Rossoneri… Allegri – nizio vibrante, con due occasioni per El Shaarawy e Pazzini. Ma il momento che cambia la partita arriva al 15: El Shaarawy lanciato verso Marchetti salta Biava e accentrandosi per calciare viene steso appena fuori area da Candreva. Per Rizzoli non è rigore (giusto) ed è chiara occasione da gol (più dubbio): punizione dal limite e soprattutto espulsione per il centrocampista laziale. In 11 contro 10 il Milan domina, controlla il gioco ma non sfonda. Il primo tempo pare avviato sullo 0-0 ma in 3 minuti il Milan prende il volo: al 39′ Abate (insieme a De Sciglio spina nel fianco della difesa di Petkovic) dalla destra calcia in porta, Marchetti respinge, El Shaarawy non riesce a ribattere ma ci pensa Pazzini a infilare. Pochi minuti dopo angolo dalla destra, zuccata ancora del Pazzo, miracolo di Marchetti e tap in facile facile di Boateng. Nella ripresa poco da segnalare: gli uomini di Massimiliano Allegri giocano bene e si divertono, Pazzini al 14′ trova il suo 12° gol stagionale con un bel destro da fuori prima delle occasioni del Faraone El Shaarawy e del subentrato Niang (traversa scheggiata). Il rischio, per i rossoneri, è credere che sarà sempre così facile.


pubblicato da Libero Quotidiano

Serie A, Milan-Lazio 3-0: doppio Pazzini e Boateng, rossoneri terzi

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi