68 anni muore dinfarto tra le braccia della figlia. Tagada dramma Covid in diretta il crollo di Tiziana Panella

68 anni, muore d’infarto tra le braccia della figlia. Tagadà, dramma-Covid in diretta: il crollo di Tiziana Panella

Libero Quotidiano News
Pubblicità

Sullo stesso argomento:

11 novembre 2020

“Sono molto in difficoltà perché il racconto era così pregnante e vero che sembrava di essere lì sul posto”. Elsa Fornero e Tiziana Panella hanno trattenuto a fatica le lacrime durante la diretta di Tagadà su La7, con la conduttrice che ha mandato in onda un servizio su una donna di 68 anni morta di infarto mentre aspettava l’ambulanza. Come sempre c’entra il Covid, con l’emergenza che ha fatto sì che le linee del 118 fossero sempre occupate: la signora Maria Grazia Gentile è stata soccorsa troppo tardi, quando ormai erano già passati almeno 50 minuti dal malore accusato a Noci, in provincia di Bari.
“Sono rimasta seduta con mia madre morta tra le gambe, nell’attesa di un’ambulanza che non arrivava mai”, ha raccontato la figlia della donna a La Stampa. A Tagadà, invece, l’ex ministra Fornero ha commentato così quanto accaduto: “Purtroppo dobbiamo dire che noi per tante ragioni abbiamo trascurato la medicina di prossimità, che è quella che fa sì che ci sia un medico che arriva, vede e fa quello che può il prima possibile. Noi questi medici li abbiamo res quasi dei passacarte perché concentrati nel rendere l’ospedale sempre più protagonista del nostro sistema sanitario. Io credo che episodi come questo siano dolorosi ma purtroppo non infrequenti: mia figlia è oncologa – ha sottolineato la Fornero e in questo momento l’ambulatorio è praticamente chiuso perché l’ospedale, che pure è grande, sta mobilitando tutto sul Covid”. 

Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus.



Go to Source