102122825 d0808150 a508 416b 9d36 a3c1972cdf69

A Roma pullman turistici convertiti in bus per gli studenti. Ma sono quasi deserti

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

102122825 d0808150 a508 416b 9d36 a3c1972cdf69

Si chiamano linee S e sono quelle tratte del trasporto pubblico locale di Roma coperte da pullman turistici convertiti in autobus ordinari. Complessivamente sono 14, divise in due fasce orarie, e corrono dalla periferia al centro, ricalcando spesso le arterie stradali o metropolitane più intasate. Dopo mesi di polemiche per gli affollamenti a bordo dei bus regolari, questi mezzi sembrano però viaggiare per lo più deserti. “Questa mattina ho trasportato tre persone”, racconta un autista impegnato lungo la linea S04. “Tre anche per me durante la prima corsa, una sola persona in questa – gli fa eco un collega – Ieri però, con la metro A bloccata, c’era il pienone. Quindi dipende anche dalla giornata”. Secondo gli utenti, il servizio è ottimo. “Passa un pullman ogni 3 o 4 minuti e a bordo si sta molto larghi. Certo, la loro presenza dovrebbe essere comunicata meglio”, spiega un giovane pendolare. Leggi l’articolo

Di Arianna Di Cori e Francesco Giovannetti



Go to Source